Tecnologia di piegatura dei tubi CNC

Fasi di lavoro prima della piegatura

La nostra competenza nella piegatura inizia con le nostre moderne e automatizzate tecnologie di stoccaggio. Nei paternosters di Frauenfeld, oltre 60 tonnellate di tubi in acciaio inossidabile, alluminio, rame, rame, acciaio e ottone con diametri esterni da 1,59 mm a 60 mm, lunghi 6 m, non trattati, sono in attesa di essere assemblati.

I nostri macchinari includono seghe circolari in metallo duro completamente automatiche che si basano sulle più recenti tecnologie e convincono per efficienza e precisione. Con loro eseguiamo tagli a sega sui nostri tubi di precisione entro le tolleranze più strette (precisione di ± 0,2 mm), con una produzione massima di 3000 tagli all'ora.

Le estremità dei tubi vengono sbavate e smussate manualmente o in modo completamente automatico, fino a 2000 pezzi all'ora. A seconda delle esigenze, le operazioni di taglio sono seguite da filettatura, rientranza, tornitura o foratura incrociata. Prima della piegatura, i tubi vengono puliti per la prima volta. Se necessario, i tubi possono essere trattati in bagni di pulizia per una superficie priva di olio e grasso.


Centro di piegatura tubi CNC

SERTO dispone di un attrezzato parco macchine per la curvatura dei tubi. Le curvatrici completamente automatiche a controllo CNC sono attrezzate in modo ottimale per diametri fino a 60 mm e un raggio di lavoro di 6 m. Le curvatrici sono dotate di un'ampia gamma di funzioni. Quasi tutte le geometrie di piegatura possono essere prodotte con i 10 assi di lavorazione. SERTO dispone di un proprio reparto utensili, maschere e calibri per geometrie di piegatura esigenti.


Apparecchio di misura a tubo ottico

Il cuore del centro di piegatura è il sistema di misura senza contatto con la più moderna tecnologia di misura per l'assoluta sicurezza di processo. Le tubazioni curvate tridimensionali possono essere facilmente misurate fino ad una lunghezza di 6 metri. Il sistema di misura permette di leggere in pochi secondi nei tubi campione e di trasferire i dati geometrici per un rapporto 1:1 (copia/illustrazione) al nostro centro di piegatura tubi. In questo modo, le macchine piegatrici possono essere riadattate anche durante la produzione in corso. La conservazione delle provette non è più necessaria.